In primavera la damigella si veste di colore!

Dopo aver contemplato la bellezza della bride-to-be, gli occhi di tutti finiranno inevitabilmente sulle damigelle d’onore, che affiancheranno la sposa in un giorno così memorabile.

Che tu sia un’amica, una collega, una sorella ad aver ricevuto il nobile invito, oppure una futura sposina in procinto di scegliere le damigelle per le proprie nozze, non perderti tutto ciò che c’è da sapere sulle tendenze della moda primavera-estate 2020, per arrivare prontissima all’altare. 

Gli abiti delle damigelle: stile, eleganza, sobrietà!

La stagione delle nozze è alle porte, e il dress code della damigella perfetta promette colore e leggerezza. Con la bella stagione infatti, le tinte pastello tornano alla ribalta con una marcia in più.

La gentilezza del rosa, la sensualità del rosso, la freschezza del blu cielo, la raffinatezza dell’ottanio: i colori, dai più romantici a quelli più accesi, saranno la preziosità della tendenza moda primavera/estate 2020 che troverete da Charme Canaris.

Per chi accompagnerà la sposa sino all’altare tanti modelli tra cui scegliere: abiti corti, al ginocchio, midi, lunghi o asimmetrici, in chiffon, organza o tulle, con ricami o materiali più semplici, tra tessuti impalpabili e trasparenze.

Così Charme Canaris si prepara a vestire la damigella d’onore dei sogni!

Tra i modelli più amati, certamente quelli in stile impero, preferibilmente in tinta unita, con sensuali asimmetrie e sovrapposizioni di più tessuti, indicate anche per le donne più formose o incinte, perché si adagiano delicatamente su ogni forma valorizzando fisici anche molto diversi. Caratterizzati da una sottile cintura sotto il seno, con un delicato omaggio floreale, le proposte sfoggiano scollature a V o uno scollo a barca con una balza leggera.

Non dimenticare una morbida stola, se hai le spalle nude o le braccia completamente scoperte: un capo perfetto per la cerimonia in chiesa o in caso di evento all'aperto.

 

Cosa evitare

I look da damigella del 2020 nulla hanno a che vedere con stili e tendenze già visti ne Il mio grosso grasso matrimonio greco (2002): chi non ricorderà i 10 pomposi vestiti tutti uguali in taffetà azzurro pastello, aderenti, e super ricchi? Un incubo assolutamente da evitare alle amiche che accompagneranno la sposa all’altare, e per le quali bisogna tenere bene a mente conformazione fisica e gusti.

Cosa evitare dunque? Ecco cosa consiglia il Galateo:

  • mai scegliere più di otto persone: un numero superiore è indicato solo nei matrimoni reali,
  • bandito il bianco, colore riservato esclusivamente alla sposa, unica protagonista della giornata, e il nero, poco indicato per il ruolo di damigella,
  • no al bouquet eccessivamente ricco, per non togliere importanza a quello della sposa.

Le parole d’ordine, al di là di ogni scelta, sono certamente delicatezza e romanticismo, enfatizzate dalla scelta degli accessori. Il segreto dell’abito perfetto infatti sta nella sua capacità di trasformarsi da capo elegantissimo ad una scelta più che perfetta per un’altra festa o occasione, grazie alla scelta di scarpe, pochette e bijoux giusti.

Per rendere l’outfit completo ed impeccabile infatti, gioca pure con accessori e abbinamenti: scarpe aperte o décolleté con tacco a spillo, pochette o clutch in tinta o in netto contrasto, gioielli sobri o eccentrici.